Turismo e vacanza a Portopalo
HOME > Turismo Sicilia > Portopalo di Capo Passero

Portopalo di Capo Passero

Informazioni turistiche per le vostre vacanze a Portopalo

vacanze Portopalo

Fondata dai Fenici nel IV sec a.C., la storia di Portopalo č parte integrante della cittā di Pachino il cui porto era detto “Porto dei Fenici”. Il piccolo borgo era posto a guardia dei mari del Mediterraneo per la difesa dalle scorrerie dei pirati e, a questo scopo, nel XIV secolo, Carlo V fece erigere un castello sull’isola di Capo Passero. Distrutto agli inizi del ‘500 a seguito di un feroce attacco dei Turchi capitanati dal famoso pirata Dracut, il castello fu ricostruito e utilizzato come fortezza militare fino al XIX secolo. Tutto l’ambiente č oggi riserva naturale per la tutela delle palma nana, tipica pianta del territorio, e per la protezione della tartaruga marina Caretta Caretta che deposita le sue uova su queste spiagge.

vacanze portopalo

Portopalo si trova sull’estrema punta della Sicilia, uno dei tre leggendari pilastri che anticamente si riteneva sorreggessero l’isola (da cui deriva il termine “trinacria”). La cittadina si affaccia su due mari e, particolare curioso, la via principale (Vittorio Emanuele) attraversa la cittā partendo dallo Ionio fino a raggiungere il Canale di Sicilia. Bellissime spiagge sabbiose adornano le coste e il paesaggio naturalistico č ulteriormente abbellito dall’Isola delle Correnti, naturale spartiacque tra i due mari e da cui č possibile osservare sia l’alba che il tramonto. San Gaetano, il Santo Patrono, si festeggia il 7 Agosto; durante questo mese, si svolge la sagra del pesce e del vino.

case vacanze sicilia
Notovacanzesicilia: portale turistico per la Sicilia Sud Orientale
ultimo aggiornamento domenica ventiquattro gennaio duemilasedici